Monterusciello (NA) – Campionato Nazionale – Numeri Da Record.

Grande successo quello di Domenica 08 Aprile al Pala Baiano Marmi a Monterusciello (NA) per il Campionato Nazionale.

L’evento che si è svolto nell’arco di un’intera giornata ha visto presenti circa 3500 ballerini in gara; la giornata cominciata sin dalle prime ore del mattino è stata ricca di emozioni e gioia sia per lo staff dell’Opes Danza che è riuscito a portare a casa un’altra soddisfazione, che per i ballerini che si sono visti assegnati alla fine dell’evento, numerosi premi.

“Davvero molto difficile giudicare i danzatori in gara dato l’elevato livello delle esibizioni” sono state queste le parole dei giudici di gara che ha preso  parte al parterre della giuria del Campionato.

L’Organizzazione tecnica è stata impeccabile ma abili sono stati anche i maestri che hanno contribuito ad evitare inconvenienti che potessero ritardare o complicare la giornata, ed è per questo che il Responsabile Nazionale Enrico di Prisco ha voluto ringraziare alla fine dell’evento tutti i danzatori ma anche tutti gli insegnati che hanno affidato all’Opes  Danza la crescita professionale dei propri ballerini.

Al Campionato Nazionale hanno partecipato anche Lucia e Daniela, dimostrando che la danza è per tutti; quando si pensa alla danza, si va subito verso un concetto che esclude a priori moltissime persone, in particolare i disabili, i quali non sono in possesso delle capacità e condizioni ritenute indispensabili per praticare questo tipo di attività . Questo pregiudizio nella giornata di Domenica è stato messo totalmente da parte, anzi addirittura dalle parola del giudice di gara Mauro Marotta le due ragazze si sono amalgamate a tal punto con le altre del gruppo che nessuno si è accorto della loro disabilità, addirittura il giudice Emanuela Aquilano ha aggiunto: ” Io mi sono accorta della presenza delle due ragazze ma per la loro bravura non certo per la loro disabilità”.

L’Opes Danza è da quando è nato un Ente che sostiene non solo iniziative benefiche come quelle proposte dalla ONLUS “Tutti insieme per Giuseppe”, ma che tenta di abbattere tutte le barriere imposte dalla società nei confronti della danza e non solo, sperando un giorno di non trovare più nessun tipo di differenza o ostacolo per tutti.

Grande conquista dunque la giornata di Domenica per l’Opes Danza dai vari punti di vista, sperando di fare sempre di più vi ricordiamo il prossimo evento in calendario per Domenica prossima a Nocera Inferiore per il Salerno Open e ad Anagni per il Coppa Lazio.

About The Author

Related posts