Grande successo per l’Opes Danza al Veneto Dance Award

Stagione lavorativa che comincia alla grande per l’Opes Danza che come inaugurazione della stagione di danza e danza sportiva ha scelto di puntare tutto sul Veneto, dove si è svolto proprio domenica il VENETO DANCE AWARD.

Questo concorso che ha avuto la sua prima edizione ad Aprile ha richiesto per quest’anno non una doppia ma una tripla data per soddisfare tutte le scuole che continuano a seguirci e ad affidare nelle mani dell’Opes Danza la crescita professionale dei propri allievi.

Da un’intervista tenutasi ieri Gioia Di Prisco, la sostituta del nostro amato Responsabile Nazionale Opes Danza Enrico Di Prisco al quale auguriamo una pronta guarigione, ha riferito: ” Siamo  così commossi della fiducia che ogni scuola ripone  in Noi ogni volta che non possiamo che essere orgogliosi dei risultati che ad ogni evento raggiungiamo; non mi sembra possibile che nel giro di pochi anni siamo riusciti ad arrivare a tenere eventi in tutta Italia e non solo anche all’estero. Questi sono tutti i frutti che stiamo raccogliendo dopo anni ed anni di duro lavoro, siamo dunque carichi e sempre pronti ad accettare nuove sfide col sorriso”.

Come la stessa Gioia Di Prisco ha spiegato ieri, il Veneto Dance Award era un ambizioso concorso frutto di diverse riflessioni che hanno portato una stretta collaborazione dell’Ente con affermate associazioni del posto.

La giornata è stata dunque un successo, i tempi infatti sono stati ampiamente rispettati e tutti, genitori e insegnanti compresi, hanno contribuito a rendere gli eventi fluidi ed armonici.

Per l’evento inoltre si ringrazia vivamente la direttrice artistica nonchè responsabile Opes Danza della regione Veneto Verena Filippini, una persona eccezionale e con tante risorse che ha ospitato con grande entusiasmo questo nuovo progetto firmato Opes Danza.

Numerosissimi i premi e le borse di studio per i  vincitori, i primi tre classificati di ogni categoria hanno avuto la possibilità di passare direttamente alla finalissima dell’Opes Danza che si terrà il 26 Maggio a Roma; la vittoria a tale concorso darà la possibilità al vincitore di studiare in una delle più prestigiose accademie di danza di Milano o di Roma per ben due settimane, tutto interamente finanziato dall’Opes Danza.

Ospiti e giudici del concorso il coreografo internazionale  e danzatore Alex Atzewi, il direttore artistico dell’accademia Europea di danza Amedeo Iagulli, li critico di danza e regista Adel Said, i ballerini della trasmissione Amici Antonino Lombardo e Valerio Moro, l’esperto nell’integrazione tra danza e disabilità Giovanni Battista Giangemi e per ultima ma non meno importante la danzatrice di hip hop e coreografa veneta Carlotta Sossella.

La prossima sfida sarà domenica 02 Dicembre dove ad attendere l’Opes Danza ci saranno più di 150 coreografie pronte a gareggiare a Marcato San Severino in provincia di Salerno; alte quindi sono le aspettative per la giornata che segnerà sicuramente un altro passo in avanti.

Guardando già avanti volevamo ricordarvi il nostro prossimo evento che si terrà a Misterbianco in provincia di Catania Domenica 9 Dicembre.

About The Author

Related posts