Campioni nella vita, un grande evento inclusivo organizzato dal settore Danza

  1. Home
  2. Blog
  3. Campioni nella vita, un grande evento inclusivo organizzato dal settore Danza

Andate ad annunciare le cose belle. Perché sono le persone in difficoltà o che hanno difficoltà a trasmettere la vita a noi che stiamo perdendo la speranza. Io voglio ringraziarvi…”. Con queste parole, che attualizzano un passo del Vangelo, Don Romulado Calcide, parroco di San Marzano sul Sarno, ha celebrato i protagonisti della danza paralimpica e salutato le persone intervenute all’evento Campioni nella vita. Al Palazzo dello Sport di via Pendino, domenica 11 dicembre, a partire dalle ore 19:30, i ragazzi e le ragazze delle associazioni Gabri Dance ed il Centro Studi Danza Swanilda hanno portato in scena tutta la loro vitalità e gioia, regalando al pubblico emozioni intense. Ogni esibizione ha trasmesso un messaggio positivo ed esaltato i veri valori dello sport, in primis l’inclusione e l’integrazione.

 

Come ha ricordato il parroco di San Marzano, il bello della vita, della nostra società che non riesce ancora a riconoscere l’unicità di ogni individuo e a considerare la diversità come qualcosa che unisce e arricchisce, sono proprio coloro che hanno animato la serata di Campioni nella vita, una manifestazione voluta fortemente dal settore nazionale della Danza di OPES diretto da Enrico Di Prisco ed organizzata insieme all’amministrazione comunale di San Marzano sul Sarno. La prima cittadina, Carmela Zuottolo, le assessore Lucia Vastola ed Angela Maria Calabrese, accompagnate dalla consigliera Tiziana Prete, non si sono perse neppure un minuto della manifestazione. Sono state le prime a rendere omaggio ai protagonisti.

Il messaggio che arriva dal Palazzo dello Sport è inequivocabile: lo sport deve essere un diritto garantito a tutti. Ogni player o attore che ha promosso Campioni nella vita impiegherà tutte le proprie energie e risorse affinché simili occasioni aumentino in maniera esponenziale. Il lavoro svolto dal settore guidato da Enrico Di Prisco, dal comitato provinciale di OPES Salerno diretto da Gioia Di Prisco, dal Comune di San Marzano sul Sarno, dalle associazioni sportive dilettantistiche e dai tecnici ha generato e genererà valore nel tessuto connettivo della provincia di Salerno.

Il Premio Resilienza di danza conquista la città di Pagani
MONTESILVANO ON STAGE
Ti potrebbero interessare
Menu